domenica 26.03.2017
caricamento meteo
Sections

Cooperazione decentrata

La Regione promuove e attua interventi di cooperazione con i paesi in via di sviluppo e in via di transizione, di solidarietà internazionale e per la promozione di una cultura di pace

Cosa fa la Regione

La Regione promuove e attua interventi di cooperazione con in paesi in via di sviluppo e in via di transizione, in linea con i principi e le strategie definiti a livello internazionale, comunitario e nazionale in materia di cooperazione allo sviluppo, in particolare in attuazione degli Obiettivi di sviluppo del millennio (Mdg) delineati nell’ambito delle Nazioni Unite che costituiscono un patto a livello internazionale fra paesi ricchi e paesi poveri, al fine di promuovere lo sviluppo sulla base dei principi della dignità umana, dell’uguaglianza e dell’equità a livello globale.

Gli ambiti di azione regionale sono quelli individuati dalla legge regionale 24 giugno 2002, n. 12 “interventi regionali per la cooperazione con i paesi in via di sviluppo e i paesi in via di transizione, la solidarietà internazionale e la promozione di una cultura di pace”:

  1. attività di cooperazione internazionale: programmi di iniziativa regionale e sostegno a progetti dei soggetti del territorio;
  2. aiuti umanitari e di emergenza;
  3. iniziative di educazione allo sviluppo, sensibilizzazione, formazione e informazione sul territorio sui temi della pace.

Le attività e iniziative sono coordinate e gestite dal servizio Politiche europee e relazioni internazionali della direzione generale Programmazione territoriale e negoziata, intese. Relazioni europee e internazionali.

I programmi di iniziativa regionale sono interventi promossi dall’amministrazione regionale da progettare, sviluppare e implementare in collaborazione con soggetti territoriali (Enti locali, Ong, Onlus, Associazioni di volontariato, Cooperative sociali, Associazioni di promozione sociale), nazionali ed internazionali con riferimento prioritario alle aree geografiche e tematiche individuate e negli ambiti in cui l’amministrazione vanta competenze a livello sia istituzionale che operativo.

Gli aiuti umanitari e di emergenza sono coordinati dal servizio e sono svolti prioritariamente in aree dove vi è una presenza operativa di soggetti del territorio emiliano-romagnolo.

Gli interventi sui temi della pace si svolgono sul territorio regionale con l´obiettivo di diffondere sensibilità e conoscenze sui problemi dello sviluppo, dei diritti umani, educando alla cittadinanza globale responsabile, alla pace, all’interculturalità. Il coordinamento di queste attività potrà essere affidato alle Province che presenteranno annualmente al Servizio Politiche europee e Relazioni internazionali (entro il primo semestre dell’anno) programmi per eventi culturali, informativi, educativi da realizzare sul territorio.

A chi rivolgersi

Direzione Generale Risorse, Europa, Innovazione e Istituzioni

Servizio Coordinamento Politiche europee, Programmazione, Cooperazione e Valutazione 

viale Aldo Moro 30 - 40127 Bologna
tel. 051 527 8146-3614
fax 051 527 3838
programmiarea@regione.emilia-romagna.it

email certificata programmiarea@postacert.regione.emilia-romagna.it

Per approfondire

Norme e atti

  • Legge Regionale del 24/06/2002 n° 12
  • Indirizzi cooperazione decentrata 2012-2014 Documento di indirizzo programmatico per il triennio 2012-2014 ai sensi della Legge regionale n.12/2002 per la cooperazione con i paesi in via di sviluppo e in transizione, la solidarietà internazionale e la promozione di una cultura di pace - delibera assemblea legislativa n. 84 del 25 luglio 2012
  • Agenda 2030 Agenda 2030 for Sustainable Development (Trasformare il nostro mondo: l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile) adottata il 25 settembre 2015. L'agenda contiene 17 nuovi obiettivi che subentrano ai dieci Obiettivi di sviluppo del millennio

Progetti in corso

Pubblicazioni

Link utili

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/06/2013 — ultima modifica 23/08/2016

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali