venerdì 22.06.2018
caricamento meteo
Sections

Europa. L'Emilia-Romagna accoglie la regione spagnola di Murcia nella comunità della Carta di Bologna

Una nuova adesione al protocollo con cui le Regioni si sono candidate a diventare protagoniste della tutela dell'ambiente e sviluppo sostenibile delle zone costiere. La firma nell'ambito della Conferenza delle Regioni marittime e periferiche in corso in questi giorni nella Penisola iberica

Bologna - Anche la Regione spagnola di Murcia ha sottoscritto la Carta di Bologna, il protocollo siglato per la prima volta nel 2007 e rinnovato nel 2013 a Bruxelles. Un documento con cui le Regioni si sono candidate a diventare protagoniste della tutela dell’ambiente e delle zone costiere. La firma è avvenuta durante la riunione della Commissione intermediterranea nell’ambito della Conferenza delle Regioni marittime e periferiche, in corso in questi giorni a Cartagena, in Spagna, a cui partecipa anche l’Emilia-Romagna.

Dando il benvenuto alla Murcia nella comunità europea della Carta di Bologna, che impegna i firmatari su una strategia e azioni comuni per la protezione, lo sviluppo sostenibile e l'adattamento ai cambiamenti climatici delle zone costiere del Mediterraneo, la Regione ha lanciato l'Alleanza delle Regioni del Mediterraneo per lo sviluppo sostenibile.
Convinta che una forte rete comunitaria sia fondamentale per agire in modo incisivo nell’ambito della ricerca e dell’innovazione, l’Emilia-Romagna per questo comune obiettivo metterà a disposizione le proprie eccellenze, tra cui il prossimo insediamento, a Bologna, del Data center del Centro europeo per le previsioni metereologiche.
La Regione, inoltre, attraverso l’assessorato al Coordinamento delle Politiche europee, ha ribadito che sarebbe inaccettabile ogni proposta della Commissione Ue di ridimensionare le risorse e gli obiettivi delle politiche di coesione, che rappresentano il principale strumento per lo sviluppo delle risorse umane e dell’innovazione nel Sud Europa.

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 16/02/2018 — ultima modifica 19/02/2018

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali