martedì 18.09.2018
caricamento meteo
Sections

Cittadinanza europea, un piano e risorse per gli enti locali

Pubblicato un avviso per il sostegno di iniziative di promozione da parte di Comuni e Unioni di Comuni.

I Comuni e le Unioni dei Comuni del territorio regionale potranno presentare entro il 10 ottobre 2018 domande di contributo per iniziative volte alla diffusione della conoscenza della storia e memoria dell’integrazione europea e dei diritti e doveri derivanti dalla cittadinanza europea o iniziative di promozione della conoscenza delle opportunità offerte e della partecipazione a progetti e programmi promossi dall'Unione europea.

Le risorse complessive a disposizione sono  280.000 euro e il contributo regionale sarà compreso tra un minimo di 5.000 e un massimo di 20.000 euro per progetto, pari ad un cofinanziamento massimo del 70% delle spese ammissibili.Tale quota potrà essere aumentata fino all’80% nel caso in cui il progetto sia candidato da un Comune montano e/o Comune incluso in area Strategia Nazionale Aree Interne e/o Comune derivante da fusione.

Questo avviso rientra fra gli strumenti previsti dal Piano annuale per la promozione della cittadinanza europea, che attua gli obiettivi della legge regionale n.16/2008 “Norme sulla partecipazione della regione Emilia-Romagna alla formazione e attuazione delle politiche e del diritto dell'Unione europea, sulle attività di rilievo internazionale della Regione e sui suoi rapporti interregionali. Attuazione degli articoli 12, 13 e 25 dello statuto regionale”

Gli obiettivi del piano sono:

  • L'avvicinamento dei cittadini ai valori europei e diffusione della cultura collaborativa e dell’inclusione;
  • La promozione della conoscenza delle radici storiche e di pensiero del progetto europeo e delle tappe del processo di integrazione europea;
  • La diffusione della conoscenza dei contenuti del Trattato costitutivo e del Trattato di funzionamento dell’Unione europea con particolare riferimento ai processi decisionali europei e alle politiche che hanno maggiore impatto sulle comunità locali;
  • La sensibilizzazione sul concetto di bene pubblico europeo e analisi di investimenti e iniziative realizzate sul territorio sostenute dai Fondi Strutturali Europei;
  • Il rafforzamento della capacità istituzionale degli enti locali con riferimento alla programmazione e attuazione della Politica di Coesione, Politica per la ricerca e l’innovazione, Politiche per l’occupazione, Politiche di investimento sul capitale umano in accompagnamento alle trasformazioni industriali;
  • Sostenere interventi a rete ad alta capacità quali-quantitativa di coinvolgimento dei cittadini e ad alta integrazione con le politiche strategiche e le iniziative già in essere.

Scadenze

Le domande potranno essere presentate fino al 10/10/2018.

I progetti di norma dovranno concludersi entro il 31/12/2018.

 

Consulta la delibera di approvazione del Piano e dell'Avviso (n. 1449 del 2018)

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/09/2018 — ultima modifica 12/09/2018

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali