martedì 18.09.2018
caricamento meteo
Sections

Il Presidente Bonaccini e il sindaco di Nakasaki, Tomisha Taue: un ponte tra Giappone ed Emilia-Romagna per diffondere la cultura della solidarietà tra i popoli

Gru della Pace il 30 aprile a Marzabotto (Bo) presso la Casa della Memoria

 

Bologna – Un ponte di solidarietà capace di unire nel nome della pace l’intera comunità dell’Emilia-Romagna alla città giapponese di Nagasaki. La delegazione giapponese dal 27 aprile nel piacentino per due giorni di scambi con il mondo del volontariato, i rappresentanti delle istituzioni locali e i cittadini. 

Lunedì 30 aprile alle ore 11, il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini e il sindaco di Nakasaki, Tomisha Taue, insieme all’assessore regionale all’Ambiente, Paola Gazzolo, e al sindaco di Marzabotto, Romano Franchi, incontreranno una rappresentanza del Consiglio comunale delle ragazze e dei ragazzi di Marzabotto (Bo). Nel corso dell’incontro, presso la Casa della Memoria (viale Aldo Moro, 1) della città emiliana teatro di uno degli episodi più efferati della seconda guerra mondiale, i ragazzi consegneranno al sindaco Taue le “Gru della Pace”, origami realizzati nelle scuole dell’Emilia-Romagna come simbolo di solidarietà e fratellanza tra i popoli, destinati ai pari età di Nagasaki e, in particolare, agli alunni della scuola “Shiroyama”, dove a causa dell’esplosione atomica persero la vita tutti i 1.400 bambini presenti.

E la delegazione giapponese guidata da Taue, sarà nel piacentino da domani per due giorni di scambi con il mondo del volontariato (venerdì 27 aprile dalle ore 17.30 presso la Sala Consigliare della Provincia di Piacenza), con i rappresentanti delle istituzioni locali (incontro con i sindaci piacentini alla presenza dell’assessore Gazzolo, sabato 28 aprile alle ore 15 presso l’Auditorium della Rocca di Borgonovo) e con i cittadini (28 aprile ore 17.30 presso il Palazzo della Cultura di Podenzano, piazza Nuova). 

La visita istituzionale segue l’attività della rete dei Centri di educazione alla sostenibilità (Ceas) che tra marzo e aprile ha organizzato nelle scuole primarie delle province di Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Bologna e Ravenna, veri e propri laboratori artistici dove gli alunni hanno imparato a realizzare origami a forma di gru./BB

Azioni sul documento
Pubblicato il 27/04/2018 — ultima modifica 27/04/2018

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali