giovedì 17.08.2017
caricamento meteo
Sections

Relazioni internazionali: tutti i progetti del 2016

Nove i progetti finanziati dalla Regione Emilia-Romagna nel corso del 2016, tutti conclusi con ottimi risultati

In sintesi

Spazi di progettualità internazionale sulla cultura delle saline, riflessioni sul delicato passaggio dal mondo della scuola a quello del lavoro, nuovi palcoscenici per la mobilità giovanile,  cantieri culturali, artistici e sociali con momenti di restituzioni, giornate di studio che danno vita a un'orchestra di archi e fiati, un'ensemble composta da professori e studenti, focus su migrazioni e contaminazioni. Giovani tra formazione e acquisizione di competenze internazionali.

04.08.2017

Ecco, nello specifico,  i nove progetti finanziati:

Sapore di sale

Comune di Cervia

DSC_1012.jpgGozo (Malta), Dubrovnik Croazia) Baden-Württemberg Baviera (Germania)

"Sapore di sale" valorizza un evento identitario come spazio di progettualità internazionale; contribuisce ad avvicinare i giovani alla cultura del sale e alla gastronomia di qualità; costruisce occasioni di riflessione sulla sostenibilità e pari opportunità nella disponibilità del cibo. Le attività programmate prevedevano convegni internazionali sulla valorizzazione delle saline, creazione di palcoscenici per giovani chef, laboratori di pasta e piadina, spazi imprenditoriali sulla gastronomia e il benessere; inoltre è stato realizato il Festival Regionale degli Empori Solidali con la presentazione di nuovi prodotti che vedono l’utilizzo de sale dolce di Cervia. Durante questa iniziativa sono stati coinvolti ospiti delle città gemellate ed è stato realizzato un educational con giornalisti tedeschi.

 

Made in Europa

Cooperativa sociale Kara Bobowski

MADE IN EUROPE7.jpgAquitania (FR), Kassel (Assia –Germania), Galles (UK), Fundacja Eudamonia (Bassa Slesia – Polonia), Future Focus (Malta), Bilbungspark Heilbronn (Baden Württemberg – Germania), Tanden San Sebastian – Centro de Idiomas Donastia – Spagna), Camara de commercio e industria italiana para espana (Madrid Spagna)

Il progetto “Made in Europe” ha supportato i giovani neo-diplomati residenti in Emilia Romagna nel delicato passaggio tra il mondo della scuola e il mondo del lavoro,proponendo loro un’offerta formativa di tirocinio all’estero che ha integrato e dato valore aggiunto al curriculum, creando un raccordo tra formazione e acquisizione di competenze professionali spendibili nel mercato del lavoro. Complessivamente,il progetto ha offerto borse di mobilità a105giovani (tra i quali 15 con disabilità/svantaggio), grazie allacollaborazione tra la Coop. Sociale Kara Bobowskie diversi partner locali ed europei (alcuni facenti parte della rete ERY)

 

Mobilità, volano di sviluppo locale

UNISER società Cooperativa Onlus

Uniser staff_IMN.jpgArbeit und leben Hamburg (Germania) Associazione Sempre Avanti (Bassa Slesia -Polonia) Bezirkregierung Köln Germania) Canmera di Commercio di Terrassa (Spagna) Unità Cooperativa di Mondragon (Spagna) Co-operative College (Regno Unito) EVTA (Belgio) Göteborg Regione Västra Götaland (Svezia) Regione Aquitania (Francia) Piste solidaire (Francia) ECTARC (Galles) INCOMA (Spagna) Asociacion AGORA CULTURAL (Comunidad Valenciana Spagna) Zespol Szkol (Bassa Slesia Polonia)

Progetto internazionale sul ruolo della mobilità formativa come volano di sviluppo locale l'attività prevede la presentazione della mobilità europea ed il coinvolgimento di 11 organizzazioni europee per la promozione della mobilita giovanile nelle loro aree di pertinenza, la concertazione delle attività e delle strategie e la partecipazione di 14 organismi del territorio. Ci si prefigge una maggiore conoscenza reciproca della organizzazione dei partecipanti in vista di nuove progettualità nell’ambito della mobilità formativa.

 

Eurocamp

Comune di Formigine

Eurocamp 2016_1.jpgVille de Saumur (Pays de la Loire), Hvelgberg (Germania), Verden (Germania), Warwik (Regno Unito)

Progetto EUROCAMP: programma di scambio giovanile culturale internazionale rivolto ai giovani della città di Saumur, Havelberg, verden, Warwik, e Formigine. Ogni anno vede coinvolta una città partner e si organizza un cantiere in ambito sociale, culturale e artistico. La durata è di due settimane con la partecipazione di 20 giovani- 4 ogni città. la convivenza determina un utilizzo della lingua e vivere esperienze formative internazionali di assoluto valore e favoriscono la nascita di legami anche di amicizia duratura.

 


La via Emilia in Germania

Comune di Sarsina

18.jpgComune di Grebenstein (Assia - Germania), comune di Lezoux (Francia), Comune di Lopik (Olanda)

ll progetto "La via Emilia in Germania" ha inteso portare la Regione Emilia-Romagna con le sue peculiarità eno-gastronomiche, culturali ed artigianali in Germania. L'attività ha previsto stand con prodotti del nostro territorio, materiale informativo e degustazioni, in Germania.





Un gemellaggio contro lo scetticismo

Comune di Collecchio

Butzbach (Assia – Germania), Fallköping (Västra Götaland - SE), Ilmajoki (FI) Buzet (HR), Canarinas (ES), Wells (UK)

Il gemellaggio per combattere l'euro-scetticismo: 5 anni di relazione tra Collecchio e Butzbach. Iniziativa sulle origini del fenomeno dell'euro-scettico - mercato europeo con presentazione dei paesi e dei prodotti tipici di ogni paese - partecipazione di studenti per presentazione del programma ERASMUS Le due attività previste nel periodo del bando sono: la partecipazione comune ad un progetto europeo per dibattere sull’euroscetticismo e lo scambio scolastico tra le scuole medie delle due città. L’impatto delle attività può essere riscontrato sui: - Giovani e studenti con un’accresciuta conoscenza sulle opportunità offerte dai programmi europei aloro dedicati - Rappresentanti politici con una maggiore consapevolezza dell’importanza di porre nella agenda politica i rapporti internazionali e conoscenze della comunità - Cittadini, con un maggiore sentimento di partecipazione e appartenenza all’UE


Concretamente musica

Conservatorio di musica Giovanni Battista Martini”

Bordeaux (Aquitania)

Concretamente Musica – Incontri e concerti Giornate di studio e performance. Evidenziato il confronto sulla metodologia e la didattica nelle due scuole e la costituzione di ensemble di misti archi e fiati fino ad arrivare alla creazione di un orchestra da camera composta da studenti e professori delle due istituzioni musicali.

Les Encroyables Citoyens

Associazione culturale Panicarte

Compagnia Teatrale Mata Malam (Aquitania)

Il progetto di co-creazione artistica ha unito la compagnia italiana Instabili Vaganti (Bologna) alla compagnia francese Mata Malam (Samonac-Aquitania). Gli artisti si sono riuniti per attivare una riflessione e uno scambio intorno al concetto di creazione artistica e di cittadinanza europea, coinvolgendo artisti e pubblico e realizzando incontri, scambi e dibattiti, a beneficio dello sviluppo culturale locale e territoriale. Attraverso una ricerca teatrale partecipativa, fondata sul coinvolgimento diretto del pubblico. Uno scambio artistico duraturo, una comunicazione tra artisti e società civile in grado di stimolare una cittadinanza creativa e attiva. Realizzato un workshop gratuito aperto a giovani under 25, con particolare attenzione ai giovani svantaggiati del territorio delle scuole secondarie di 2° grado; un momento di restituzione, attraverso la presentazione del lavoro artistico svolto, una conferenza dedicata alle tematiche affrontate e la costruzione di un giornale video interattivo, strumento in grado di diffondere al maggior numero di persone i saperi acquisiti grazie alla collaborazione e allo scambio artistico. La condivisione tra gli artisti delle rispettive reti e le azioni culturali permetteranno inoltre di attivare nuove collaborazioni e riflessioni, con ricadute positive nel pubblico e una maggior partecipazione della cittadinanza alla costruzione di un'Europa aperta e culturale.

Migrart

Comune di Scandiano

Comune di Tubize (Belgio), Comune di Almansa (Spagna), Comune di Trollhättan (Västra Götaland - Svezia), Comune di Daugavplis (Lettonia), Comune di Therni (Grecia), Associacao Chek-in – Cooperacao desenvolvimento (Portogallo), Comune di Neulingen (Germania), Sdruzeni (Repubblica Ceca), Comune di Mirande (Francia)

Migrar festa dell’Europa. L’iniziativa è stata organizzata per festeggiare il 25° anniversario di gemellaggio. A momenti ufficiali si sono alternate visite di studio, performance artistiche e incontri per rappresentanti politici e funzionari. I partecipanti sono stati 80, provenienti da 8 paesi stranieri. Il focus è stato rappresentato dalle migrazioni e del dialogo interculturale. L’argomento è stato scelto per la sua attualità, sottolineando la positiva contaminazione e le innumerevoli possibilità di integrazione e le molteplici forme di espressione aritstica e momenti di socializzazione.

Azioni sul documento
Pubblicato il 04/08/2017 — ultima modifica 04/08/2017

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali